Una canzone per Te

Pubblicato il 04 Ago 2012 in Commedia

Davide è un liceale bello e sfrontato sempre in ritardo sugli impegni e sull’amore. Carismatico frontman dei Nais Nois, una band che sogna un contratto e il successo, è legato sentimentalmente a Silvia, a cui da tempo ha promesso una canzone. Conteso da Irene, amica saccente di Silvia, e da Veronica, ninfomane col vizio del Tantra, Davide commette in un giorno una messe di errori che finiscono per compromettere la sua vita scolastica, quella familiare e quella amicale. Quando pensa di aver ormai perso tutto, incontra un misterioso “riparatore” di destini che gli offre la possibilità di essere migliore. Davide ricomincia da capo e da Lisa, timida e sensibile compagna di classe che lo inizierà alla vera musica e al vero amore.
Opera prima di Herbert Simone Paragnani, Una canzone per te è una commedia musicale per teenager nostrani, che rimpasta con più gusto storie e personaggi mocciani, con attitudine minore, tendenze e strutture del cinema neoromantico internazionale. Un po’ Once e un po’ 17 Again, dell’uno mutua il ruolo predominante della musica all’interno della vicenda, dell’altro la straordinaria e l’insperata seconda chance, la teen comedy di Paragnani sperimenta nel cinema italiano la surreale esperienza del “ritorno” e del riavvolgimento temporale, che permetteranno all’immaturo adolescente protagonista di riconsiderare la propria vita e di riconoscersi per l’improduttivo egoista che fino a quel momento è stato. In una quotidianità costruita a misura di product placement, agisce il ragazzino in crisi di Emanuele Bosi, innamorato senza parole che cerca ispirazione tra una birra e una chitarra. Per lui il mondo ha improvvisamente smesso di girare, permettendogli di riscoprirsi ‘buono’ e di fare fronte con una canzone alle prime delusioni sentimentali. A contenderselo sullo schermo e lungo i corridoi del liceo ci sono la Silvia svanita di Michela Quattrociocche, costretta ai cinebaci e ai lucchetti su un ponte sulla Senna, e la Lisa di Agnese Claisse, outsider tra i coetanei che può vantare talento e appartenenza alla famiglia Morante (l’attrice Laura e la scrittrice Elsa).
Dentro una forbice generazionale che vede ai vertici estremi dei genitori che sembrano appena usciti dalla giovinezza e degli adolescenti che stanno per entrare nella maturità, il regista romano inserisce con buon equilibrio i brani cantati, il sogno musicale e quello d’amore. L’happy end è ovviamente garantito in una commedia romantica, incerta di tono, esile nella scrittura e debole di stile, che semplifica la complessità dell’adolescenza e categorizza le sfumature dei teenager nella divisione manichea nerd-cool. Buona l’idea della musica pensata e poi tradotta in pratica e in vita, peccato però quel concorso finale che riporta l’arte dei suoni nei binari di una banale lotta al successo commerciale, il solo modo ormai per sentirsi realizzati…

 

 Versione: Video: DvdRip – Audio: AC3 – Qualità V:10 – A:10
Streaming:

NowVideo: Parte1 Parte2
PutLocker: Parte1 Parte2

Download:
NowDownload: Parte1 Parte2
RapidGator: Parte1 Parte2