The Boondock Saints Giustizia finale

Pubblicato il 26 Mar 2013 in Azione


TheBoondockSaintaGiustiziafinaleC’è del marcio a Boston. Il sangue versato dalla mafia si mescola con la buona birra irlandese. Il retrogusto è quello della vendetta e del castigo divino. I fratelli Mac Manus credono nella figura del Dio punitore e ritengono sia l’ora di fare piazza pulita. Se il creatore scatenò le piaghe d’Egitto, i due giovani sceriffi fai da te applicheranno un’epurazione totale. Spacciatori, stupratori, assassini. La punizione si trasforma in un dovere da rispettare tutti i santi giorni.
The Boondock Saints è una naturale conseguenza della ventata pulp del cinema tarantiniano. Quello dei balordi da punire, degli scontri verbali oltre che fisici, passi biblici inclusi. Troy Duffy si serve del genere senza diventare vittima di confronti, raccontando un hard boiled deduttivo capace di sollevare un interessante problema etico sul senso della giustizia.
Laddove il necessario non coincide col giusto e quando le leggi umane si scoprono inapplicabili come i precetti religiosi, la violenza sembra l’unica estrema soluzione. Il film ha il merito di non schierarsi e di delineare protagonisti contradditori, in cui l’opposizione manichea tra bene e male si risolve in anime grigie. Il giudizio morale viene lasciato al pubblico, tanto simili ai cittadini intervistati che accompagnano i titoli di coda.
Questa “messa” in scena di blasfema sacralità è favorita da un Willem Dafoe che si muove leggiadro come una prima donna tra personaggi grotteschi e tutti ben caratterizzati. Con la ricostruzione postuma della polizia che risulta il meccanismo scenico più ispirato.
Tra pastori e pecore nere, The Boondock Saints è un film che in qualche modo riesce a distinguersi dal gregge di un genere tanto usurato…

 

 

Versione: DvdRip – Qualità V:10 – A:10

 

Streaming:
VideoPremium
NowVideo

Download:
NowDownload
RapidGator