Ovunque Sei

Pubblicato il 27 Giu 2012 in Drammatico
Filmato SD
Trailer

Con Ovunque sei, Placido ritorna a dirigere Stefano Accorsi, insieme alla brava e bella Barbora Bobulova e a Stefano Dionisi.
Matteo (Accorsi) lavora sulle ambulanze; Emma (Bobulova), sua moglie, è medico. I due si amano, tuttavia, una sera, mentre Matteo è fortemente attratto dalla giovane volontaria, Elena (Violante Placido), Emma cede ai corteggiamenti un po’ insistenti di Leonardo (Dionisi), il primario dell’ospedale. In quella stessa serata, l’auto di Leonardo si scontra con l’ambulanza guidata da Matteo. Miracolosamente questi, aiutato da Elena riesce a riemergere dalle acque del Tevere.
Il film dopo un inizio realistico, prende il difficile cammino del racconto metafisico, dagli evidenti rimandi pirandelliani. Per il tema, almeno per qualche momento, si potrebbe credere ad una versione moderna de Il fu Mattia Pascal. Ma anche per i dialoghi, perché alcuni sono tratti direttamente da L’uomo dal fiore in bocca. Eppure, nonostante queste premesse, qualcosa non ha funzionato. Nel corso della proiezione per la stampa al festival di Venezia, addirittura su certe scene cruciali, una mal controllata ilarità ha avuto la meglio su tutto, fino all’ovazione finale, dal sapore liberatorio.
Un vero peccato: conosciamo il cinema di Placido e ne apprezziamo il lavoro. Eppure per Ovunque sei forse ha voluto eccedere nei rimandi, nei riferimenti. C’è un po’ di tutto e niente. I suoi personaggi sono non solo smarriti, ma in cerca di un autore.. Fonte trama

 

 

 

Versione: AC3.DVDRip
Streaming:
Firedrive
Nowvideo
Speedvideo
Videopremium

Download:
Backin
Ddlstorage
Nowdownload
Rapidgator
Tusfiles
Uploadinc